CRONACA - MONDO

parigi

Addio a Giscard d'Estaing, il più giovane e moderno presidente francese

Il commosso messaggio di Emmanuel Macron

L'ex presidente francese Valéry Giscard d'Estaing è morto ieri a causa di complicazioni legate al coronavirus, secondo le informazioni diffuse dalla famiglia.

94 anni, per due volte in questi mesi era stato portato in ospedale dalla sua casa nella regione della Loira per problemi di cuore. Il 17 novembre il ricovero per un'insufficienza cardiaca, dopo essere stato curato all'ospedale parigino "Georges Pompidou" a più riprese negli ultimi anni per l'impianto di stent cardiaci.

Quando aveva 48 anni è stato il più giovane presidente della Quinta repubblica e come primo ministro aveva scelto Jacque Chirac, che poi a sua volta ne prenderà il posto nel 1995. Proprio al suo funerale Giscard ha fatto una delle sue ultime apparizioni in pubblico, l'anno scorso.

"Il più moderno" e "il più europeista" sono le frasi che hanno caratterizzato la sua personalità nel corso del suo mandato e anche oggi Emmanuel Macron lo ricorda come colui che in sette anni "ha trasformato la Francia". "Le sue indicazioni - ha aggiunto l'attuale presidente - guidano ancora i nostri passi. La sua morte è un lutto per tutta la nazione".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}