CRONACA - MONDO

Spagna

Elezioni, per Sanchez niente maggioranza. Rivera si dimette VIDEO

Boom dell'ultra destra che con Vox si assesta al terzo posto

Dopo le indiscrezioni di ieri, c'è la conferma: Pedro Sanchez vince le elezioni in Spagna.

Il voto vede il Psoe come primo partito del Paese, ma senza maggioranza assoluta con 120 seggi. Segue il Partito popolare, mentre come terza forza si assesta Vox. Cala Unidas Podemos, entra per la prima volta Cortes Mas Pais.

Flop di Ciudadanos che, dopo la sconfitta elettorale, vede le dimissioni del leader Albert Rivera. Il tutto con la crisi catalana in pieno corso fatta di manifestazioni e scontri soprattutto a Barcellona: da oggi fino a mercoledì sono previsti disordini e cortei.

Ora si prospetta un governo di coalizione che coinvolgerebbe Psoe, Pp e permetterebbe di raggiungere i 176 seggi per formare l'esecutivo. L'affluenza è calata di soli due punti rispetto allo scorso aprile, mantenendosi comunque al 69,9%: un buon numero se si considera che gli spagnoli hanno dovuto dire la loro in tre occasioni nel giro di sette mesi (considerando anche le elezioni europee).

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...