CRONACA - ITALIA

milano

La morte di Imane Fadil: 11 medici indagati

Nuovi accertamenti per fare luce sul decesso della giovane, testimone nel processo Ruby
imane fadil (ansa)
Imane Fadil (Ansa)

Undici medici dell'ospedale Humanitas di Rozzano, alle porte di Milano, indagati per omicidio colposo, nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di Imane Fadil, una delle testimoni del processo Ruby a carico di Silvio Berlusconi.

L'accusa è quella di omicidio colposo. La giovane era morta nel marzo 2019 per aplasia midollare.

Da quanto si apprende, l'iscrizione dei medici nel registro degli indagati sono un passaggio obbligato in vista di una nuova consulenza per accertare, come ordinato dal gip nelle nuove indagini, se ci sia un "nesso" tra il decesso e la "condotta dei sanitari" e se la "malattia" poteva essere diagnosticata prima.

L'inchiesta è condotto dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano e dal pm Luca Gaglio.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}