CRONACA - ITALIA

lombardia

Moratti scrive ad Arcuri: "Ripartire vaccini anche in base al Pil regionale"

Richieste definite "coerenti e logiche" dal governatore Fontana
attilio fontana e letizia moratti (ansa)
Attilio Fontana e Letizia Moratti (Ansa)

Dopo la richiesta di ieri di sospendere per 48 ore la zona rossa in Lombardia, fa discutere la nuova proposta della vicepresidente della Giunta lombarda, sostituta di Giulio Gallera al Welfare.

Letizia Moratti ha chiesto in una lettera al commissario Arcuri che tra i parametri sulla cui base vengono distribuiti i vaccini tra le Regioni italiane venga inserito anche il Pil.

Contributo che le Regioni danno al Pil, mobilità, densità abitativa e zone più colpite dal virus: questi i quattro parametri richiesti dalla Moratti, secondo quando filtra dalla riunione dell'assessore con i capigruppo di maggioranza e opposizione.

"La vicepresidente Moratti sulla distribuzione dei vaccini ha chiesto una serie di integrazioni che mi sembrano estremamente coerenti e logiche e ascolteremo cosa ne pensa Arcuri", ha spiegato il presidente della Regione Attilio Fontana in conferenza stampa.

"Questo merita una discussione immediata in Consiglio: i criteri elencati al momento ci sembrano discutibili se non discriminatori", ha invece commentato il capogruppo M5S al Pirellone, Massimo De Rosa.

Anche la Lombardia, come altre Regioni, è stata penalizzata dal taglio delle dosi inviate da Pfizer per questa settimana, ricevendone 25.740 in meno rispetto a quelle previste.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}