CRONACA - ITALIA

taranto

Riciclaggio e ricettazione di auto di lusso, 8 arresti

Ottenevano nuove immatricolazioni in Italia con l'utilizzo di documenti di circolazione estera contraffatti
polizia (archivio l unione sarda)
Polizia (archivio L'Unione Sarda)

Le manette sono scattate nelle province di Taranto, Lecce, Bari e Napoli nell'ambito di un'indagine della Polizia stradale tarantina relativa al riciclaggio e alla ricettazione di numerose auto di alta gomma commerciale attraverso il metodo della "falsa nazionalizzazione".

Otto gli arrestati: sono accusati di aver usato dati apparentemente genuini di vetture circolanti in altri Paesi dell'Unione europea per procedere alle nuove immatricolazioni in Italia con l'utilizzo di documenti di circolazione estera contraffatti.

In corso anche sequestri di fascicoli di nazionalizzazione delle auto alle Motorizzazioni Civili di Napoli, Palermo e Lecce.

Gli indagati, secondo gli inquirenti, riuscivano a far ottenere, in tempi rapidi, immatricolazioni e nazionalizzazioni corredati di documentazione falsa o inesatta.

Il blitz è stato eseguito dalla Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Taranto, in collaborazione con la Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale per la Puglia, per la Campania e la Sezione Polstrada di Lecce.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}