CRONACA - ITALIA

alta tensione

Bologna, parla il leader di Forza Nuova: scontri tra antifascisti e polizia

Tafferugli in piazza Galvani in occasione di un evento elettorale con Roberto Fiore
un momento degli scontri (ansa)
Un momento degli scontri (Ansa)

Scontri a Bologna, in occasione di un comizio del leader di Forza Nuova Roberto Fiore.

I tafferugli si sono innescati nella zona di piazza Galvani, dove è stato allestito il palco per il discorso del numero uno del partito di estrema destra.

Ad accoglierlo, oltre ai militanti, anche 200 contestatori, che hanno dato vita a un presidio antifascista.

I manifestanti di sinistra si sono radunati con striscioni e bandiera, prima gridando slogan: ("No pasaran!", "Ora e sempre Resistenza" e "Fuori i fascisti da Bologna").

Quindi hanno tentato di sfondare il cordone di sicurezza delle forze dell'ordine.

A quel punto la tensione è arrivata alle stelle e si sono innescati corpo a corpo con gli agenti, in assetto anti-sommossa.

I contestatori hanno preso di mira un blindato della Polizia, accendendo fumogeni e lanciando petardi e bottiglie, e gli uomini delle forze dell'ordine hanno reagito effettuando cariche per far sgomberare i facinorosi.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...