CRONACA - ITALIA

Roma

Violenza sessuale su una donna di 84 anni: operatore di una casa di riposo in manette

La vittima, affetta da demenza senile, è comunque riuscita a raccontare al figlio quanto costretta a subire
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Violenza sessuale su una donna di 84 anni affetta da demenza senile: è la scoperta fatta dai carabinieri di Ostia, che hanno arrestato come autore del terribile gesto un operatore cileno di 61 anni in servizio in una casa di riposo di Roma Casal Palocco.

Secondo quanto reso noto, al momento, dai quotidiani locali, l'anziana sarebbe riuscita a riferire al figlio, seppur in maniera confusa e disordinata a causa della malattia che l'ha colpita, quanto costretta a subire.

Quindi la denuncia, immediatamente presentata dall'uomo alla vicina stazione dei carabinieri, che hanno fatto partire le indagini sotto la direzione dal sostituto procuratore della Repubblica di Roma, Gabriella Fazi.

Le telecamere nascoste, come fanno sapere i carabinieri, hanno confermato gli abusi subiti. Secondo le prime ricostruzioni l'operatore sanitario si introduceva di notte nella stanza dell’anziana ospite, e qui approfittava di lei.

L'accusa per l'uomo, che si trova ora in carcere a Rebibbia, è di "violenza sessuale continuata e aggravata".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...