CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

via libera

Isili, ripartono gli atleti ucraini bloccati in paese

In 42 erano arrivati per allenarsi in vista delle Olimpiadi, ma non sono potuti ripartire per l'emergenza virus. Ora possono rimpatriare
quattro dei 42 atleti (foto s gioia)
Quattro dei 42 atleti (Foto S.Gioia)

Sono partiti alle tre del mattino di mercoledì i 38 ragazzi della nazionale Ucraina di canoa ad Isili per la terza seduta di allenamento in vista delle Olimpiadi e rimasti bloccati per l'emergenza virus.

Dopo la comunicazione ufficiale dell'annullamento della manifestazione di Tokyo 2020 si è attivata la macchina organizzativa per organizzare il rientro a casa.

Un lavoro congiunto tra ambasciate e consolati e con la preziosa collaborazione della Polisportiva isilese. E' stato infatti necessario preparare la documentazione idonea per uscire dalla Sardegna e dall'Italia, svariate autorizzazioni e preparare autocertificazioni.

"Abbiamo finito - ha detto il presidente della polisportiva Mario Luigi Casu - nel cuore della notte poco prima della partenza".

Sono rimaste ad Isili le attrezzature per le quali verrà al più presto organizzato un viaggio di trasporto. Ma non è stato un addio solo un arrivederci all'anno prossimo per Tokyio 2021.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}