CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

La denuncia

Sardegna depredata, sabbia e conchiglie vendute sul web

Su Ebay "souvenir" rubati dall'Isola
un esemplare di pinna nobilis (foto facebook sardegna rubata e depredata )
Un esemplare di Pinna Nobilis (foto Facebook "Sardegna rubata e depredata")

Sabbia sarda e conchiglie trafugate e rivendute su Ebay.

Alcuni utenti del portale di e-commerce hanno pubblicato annunci relativi a materiale sottratto illecitamente dall'Isola.

Uno di loro chiede 295 euro per un esemplare di Pinna Nobilis, la nacchera di mare, o 9.95 euro per un mucchietto di sabbia proveniente da Porto Pollo, nel nord Sardegna.

In vendita anche pezzi di sughero, pietre e minerali presi nella zone delle miniere dismesse.

A denunciare i "predoni", non solo italiani, ma anche stranieri, è la pagina Facebook "Sardegna rubata e depredata".

Gli attivisti hanno postato una lunga galleria di queste "vetrine" dove i "souvenir" trafugati della Sardegna vengono messi in vendita in spregio della normativa.

"Possiamo continuare a tollerare tutto questo? È davvero così difficile contrastare questo inquietante fenomeno? - spiegano gli attivisti - Noi ci mettiamo a disposizione delle istituzioni regionali competenti per elaborare una efficace strategia".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...