ECONOMIA

La vertenza

Ex Keller: il consorzio Cogema non digerisce la bocciatura

Forse qualche chiarimento potrà già emergere dall'assemblea convocata dai sindacati lunedì 10 dicembre
lavoratori ex keller (foto marco cazzaniga)
Lavoratori Ex Keller (foto Marco Cazzaniga)

Il consorzio Cogema non intende assistere passivamente alla bocciatura delle sue proposte di acquisizione della Ex Keller, come risulta dalla perizia dell'ingegner Caselli che per conto del Consorzio industriale ne ha valutato i piani: lo fa con un acceso comunicato del suo presidente, Massimo Di Martino.

Nella nota si sostiene che i documenti sui quali ha condotto la sua analisi e si è espresso l'Ing. Caselli sono "una bozza preliminare di un piano industriale, dove era ben indicata la natura incompleta e in corso di ultimazione".

La bozza risale, sostiene Cogema, al 5 giugno scorso e nessun ulteriore invio di documentazione è stato mai effettuato.

Su queste basi, Di Martino chiede il perché "il Consorzio Industriale di Villacidro abbia sottoposto tale bozza incompleta al parere di un tecnico, il cui esito era scontato, senza neppure informare Cogema e senza preventivamente richiedere se fosse stato predisposto il piano industriale definitivo".

Si presume, a questo punto, che seguiranno ulteriori prese di posizione sulla vicenda. Forse qualche chiarimento potrà già emergere dall'assemblea convocata dai sindacati lunedì 10 dicembre (alle ore 9) nel Consorzio Industriale di Villacidro con i lavoratori della ex Keller e alla quale è stato invitato anche il presidente del Consorzio Luca Argiolas".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...