CULTURA

La tesi di Nicholas Porceddu: da Furtei a Torino per valorizzare la lingua sarda

Il 23enne si è laureato con un lavoro dal titolo "Alla scoperta del sardo campidanese. Questionario sociolinguistico"
dopo la discussione porceddu con la famiglia (l unione sarda pintori)
Dopo la discussione, Porceddu con la famiglia (L'Unione Sarda - Pintori)

Innamorato della sua terra e della lingua della sua terra.

Per questo ha scelto di discutere una tesi di laurea all'Università di Torino su storia e evoluzione della lingua sarda campidanese.

Nicholas Porceddu, 23 anni, di Furtei, si è laureato in Scienze della mediazione linguistica nell'ateneo piemontese con un lavoro dal titolo "Alla scoperta del sardo campidanese. Questionario sociolinguistico".

"Quattro anni fa mi sono trasferito a Torino, perché allora non esisteva questo corso di laurea a Cagliari. La mia è stata una tesi di ricerca, che ha voluto scoprire qualcosa di più sul sardo campidanese", ha spiegato il neodottore di Furtei, "spesso la nostra lingua è sottovalutata. Io ho invece voluto sottolineare le sue particolarità e la sua importanza. Ho utilizzato un questionario, col quale ho intervistato persone dai 18 agli 89 anni, residenti nella zona del Medio Campidano, Cagliari e Oristano. Ho capito il loro grado di conoscenza della lingua sarda e anche quanto questa lingua incida sulla loro vita quotidiana".

Non solo. "Ho voluto valorizzare la nostra lingua anche perché a Torino ci sono molti emigrati che ancora parlano il sardo senza aver dimenticato nulla di questa lingua", ha chiuso Porceddu.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...