CRONACA - MONDO

Francia, i macellai assumono guardie per difendersi dagli animalisti

una macelleria in francia (ansa)
Una macelleria in Francia (Ansa)

Alla fine i macellai del Nord della Francia sono stati costretti ad assumere delle guardie giurate che vigilino davanti ai loro esercizio commerciali.

Il motivo? I continui atti vandalici degli animalisti contro macellerie e salumerie.

Una vicenda che va avanti ormai da mesi, e che vede le associazioni animaliste vandalizzare macellerie e salumerie sempre più frequentemente.

A Lilla la tensione è alta in vista di un imminente evento organizzato da diversi gruppi di animalisti tramite i social network: "Happening nazionale sincronizzato contro il commercio di animalicidio".

Proprio a Lilla si è verificata, in estate, la più imponente ondata di attacchi alle macellerie.

Il clima si era fatto talmente incandescente che i commercianti hanno dovuto togliere dalle vetrine la merce esposta, e hanno chiesto aiuto al ministro degli Interni francese con una lettera.

Da ricordare anche l'episodio della militante vegana (ora è in prigione) che aveva esultato per la morte del macellaio di Trebes, ucciso in un attentato terroristico: "Non mi sciocca che un assassino venga ucciso da un terrorista", aveva scritto.

Il portavoce Laurent Rigaud ha dichiarato a France.Info che, in vista dell'evento organizzato dagli animalisti, "avremo tutti un responsabile della sicurezza davanti agli ingressi".

Solveig Halloin, portavoce di "Abolire la macelleria", ha definito questa decisione "superflua" e fatta per "vittimismo".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...