CRONACA - ITALIA

Ostia, al via il maxi-processo al clan Spada: 27 a giudizio

aula bunker del carcere di rebibbia
Aula bunker del carcere di Rebibbia

È iniziato il maxi processo agli Spada che vede in carcere 27 persone ritenute appartenenti al clan del litorale romano.

Tra gli imputati, nel procedimento che si svolge nell'aula bunker del carcere di Rebibbia, ci sono il boss Carmine Spada e suo fratello Roberto, già a processo per l'aggressione a una troupe televisiva durante una intervista.

I due sono ritenuti capi di un'associazione per delinquere di stampo mafioso.

Tra i reati contestati, a vario titolo, ci sono: l'omicidio, l'usura, l'estorsione, la dettenzione e porto d'armi e di esplosivi, incendio e danneggiamento aggravati (ed altri crimini contro la persona). Da aggkiungere anche il traffico di stupefacenti, l'attribuzione fittizia di benei e l'acquisizione della gestione e il controllo di attività economiche e appalti legati a stabilimenti balneari, negozi e sale giochi.

(Unioneonline/s.a.)

LE IMMAGINI:

al via il maxi processo al clan spada
Al via il maxi-processo al clan Spada
ventisette le persone a giudizio
Ventisette le persone a giudizio
tra gli imputati ci sono il boss carmine e suo fratello roberto
Tra gli imputati ci sono il boss Carmine e suo fratello Roberto
il processo si tiene nell aula bunker del carcere di rebibbia
Il processo si tiene nell'aula bunker del carcere di Rebibbia
tra le accuse associazione mafiosa omicidio usura e estorsione
Tra le accuse: associazione mafiosa, omicidio, usura e estorsione
il procedimento arriva dopo oltre due anni di indagini
Il procedimento arriva dopo oltre due anni di indagini
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...