CRONACA - MONDO

Nuova impresa dell'alpinista nuorese Lobina: sulla vetta del Monte Vinson, in Antartide

Era l'ultima vetta a mancare tra quelle raggiunte da quando ha ideato il progetto "Sardegna Seven Summit", con l'obiettivo di conquistare la cima più alta in ogni continente. E, dunque, dopo l'Aconcagua, Elbrus e Kilimanjiaro, in Russia e Tanzania. Poi, Piramide Carstensz (Oceania) e Denali-Mckinley (Alaska), l'Everest, ora il nuorese Angelo Lobina ha compiuto la sua missione in Antartide sulla vetta del Monte Vinson.

È successo il 13 gennaio 2018, alle ore 21.24. "Ora è rientrato al campo base, sano e salvo" - scrivono sulla pagina Facebook di "Sardegna Seven Summit" - "vesciche a parte...".

Una spedizione, quest'ultima, messa a punto insieme a due compagni di viaggio, un cinese e un cileno.

Lobina è il primo sardo a compiere una simile impresa (ci sono riusciti solo dieci italiani).

"A giudicare dalla breve permanenza in cima, viene da pensare che il clima non fosse esattamente 'ameno', ma questo, insieme a tante altre incredibili storie, lo sapremo direttamente da lui tra qualche giorno, quando raggiungerà il Cile sulla via del rientro. Grandissimo Angelo Lobina, ti aspettiamo a braccia aperte per festeggiare questo meraviglioso traguardo".

(Unioneonline/m.c.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...