CAFFÈ SCORRETTO - IVAN PAONE

Ivan Paone

Intanto a Cuba...

D opo i morti, il lockdown, le devastanti conseguenze economiche, è l'ora della speranza: la vittoria sul Covid-19 è vicina con l'avvento del vaccino. Domenica scorsa è iniziata in eurovisione e a reti unificate la campagna di vaccinazione europea. In Italia sono state distribuite ben 9.750 dosi. Per una popolazione di sessanta milioni di abitanti non c'è male. Ne arriveranno - Conte dixit - 450mila alla settimana. Facciamo due conti. Proseguendo così, in Italia saranno disponibili quasi 2 milioni di dosi al mese che, moltiplicate per 12, fanno circa 23,4 milioni all'anno. Per vaccinare tutti gli italiani (a questi ritmi) serviranno quindi quasi tre anni. Adda passà 'a nuttata . In Sardegna le dosi somministrate sono state addirittura 180, su una popolazione di 1,6 milioni. Insomma, lo show è riuscito, adesso chi ne ha il potere programmi una seria campagna di vaccinazione, per favore. Nel frattempo Cuba, l'isola caraibica sotto embargo per volere degli Usa da 58 anni, su 11 milioni di abitanti ha avuto solo 145 vittime, con una percentuale di guariti del 92,5%. I contagiati, sempre a causa dell'embargo, sono stati curati con farmaci “homemade”. E a metà 2021 sarà disponibile il vaccino, messo a punto dai ricercatori cubani, gratuito per tutti. La popolazione sarà vaccinata entro l'anno che sta per iniziare. Così, per dire.

IVAN PAONE

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...