VIDEOGALLERY - SPETTACOLI

Tutto esaurito a Sassari per Uto Ughi e Bruno Canino

Un ritorno straordinario al Teatro Verdi di Sassari per Uto Ughi, considerato uno dei grandi interpreti della tradizione violinistica italiana. Insieme al celebra pianista Bruno Canino ha aperto la undicesima edizione della stagione concertistica "I Grandi Interpreti della Musica" organizzata dalla Cooperativa Teatro e/o Musica. Tutto esaurito al teatro Verdi di Sassari e non poteva essere altrimenti visto l'evento.
Il duo ha proposto musiche di Vitali, Beethoven, De Falla e Ravel e nel richiesto bis ha eseguito "La campanella" di Litz" nella versione violino e pianoforte.
Alla prolifica attività concertistica in tutto il mondo, Uto Ughi abbina non di rado numerose attività culturali e filantropiche. Il violinista lombardo chiede sempre di affiancare ai suoi concerti un'iniziativa benefica. In occasione della serata sassarese il Rotary Club Sassari Silki, ha illustrato nel foyer del teatro, un progetto musicale ideato di Don Gaetano Galia, cappellano del carcere di Bancali e responsabile del Centro Salesiano di San Giorgio. I fondi raccolti hanno come obbiettivo la costituzione e realizzazione di una piccola orchestra musicale dedicata ai detenuti. Il prossimo appuntamento della rassegna (venerdì 14 febbraio) vedrà protagonista al Verdi il pianista franco-canadese Louis Lortie. Il 21 invece sarà di scena Mario Brunello, uno dei più apprezzati violoncellisti italiani.
Nel video alcuni momenti del concerto forniti dall'ufficio stampa.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...