ndrangheta

Il boss Rocco Morabito arrestato in Uruguay
Il boss Rocco Morabito arrestato in Uruguay
Cronaca Mondo

Il boss Rocco Morabito arrestato in Uruguay

Il superlatitante Rocco Morabito, tra i ricercati più pericolosi, è stato arrestato in Uruguay. Il 50enne è stato catturato insieme alla moglie in un albergo vicino a Montevideo. Ecco le immagini dell'uomo diffuse dalle forze dell'ordine. (Redazione Online/F)
Cronaca Mondo

Uruguay, catturato il boss Rocco Morabito: l'intervista al colonnello Franzese

Duro colpo alla criminalità organizzata. A Punta del Este in Uruguay la polizia locale, in collaborazione con il comando dei carabinieri di Reggio Calabria, ha arrestato il boss della ‘ndrangheta Rocco Morabito di 51 anni, esponente di spicco dell’omonima famiglia mafiosa. Era latitante da oltre vent’anni. L’intervista al colonnello Franzese. (Redazione Online/F)
'Ndrangheta, blitz della polizia: 9 arresti in Calabria
'Ndrangheta, blitz della polizia: 9 arresti in Calabria
Cronaca Italia

'Ndrangheta, blitz della polizia: 9 arresti in Calabria

Sono state arrestate 9 persone in Calabria nell'ambito di un'operazione della polizia, accusate di associazione di stampo mafioso. Le indagini hanno accertato diversi episodi di estorsione nei confronti di esercizi commerciali e imprenditori di Lamezia Terme, messi in atto utilizzando bottiglie incendiarie e ordigni esplosivi. (Redazione Online/m.c.)
Cronaca Mondo

Arrestato in Brasile il boss della 'ndrangheta Vincenzo Macrì

La polizia federale brasiliana ha arrestato all'aeroporto internazionale di Guarulhos, a San Paolo, il boss della 'ndrangheta, Vincenzo Macrì, ricercato dall'Interpol per traffico internazionale di droga. (Redazione Online/D)
Catanzaro, confiscato parco eolico a un clan della 'ndrangheta
Catanzaro, confiscato parco eolico a un clan della 'ndrangheta
Cronaca Italia

Catanzaro, confiscato parco eolico a un clan della 'ndrangheta

Le Fiamme gialle hanno confiscato il parco eolico "Wind Farm" e altri beni per un valore complessivo di 350 milioni di euro a un clan della ‘ndrangheta. La disposizione è stata eseguita nei confronti di Pasquale Arena, nipote del capoclan Nicola e fratello del boss Carmine, ucciso in un agguato mafioso