Sassari, il coordinatore degli hub sulle 18 dosi a vuoto: "L'errore c'è stato, ma abbiamo recuperato con trasparenza"

18 gennaio 2022 alle 12:45aggiornato il 18 gennaio 2022 alle 12:47

Salvatore Lorenzoni è un medico molto stimato nell'ambiente. Coordina gli hub vaccinali di Sassari, ieri balzati agli onori della cronaca per un errore umano compiuto da un'infermiera, che ha iniettato a vuoto 18 dosi ad altrettanti utenti di vaccino Moderna, in pratica iniettando loro ridotte dosi di aria.

Un errore di sicuro clamoroso, probabilmente dettato da stanchezza o distrazione. E una vicenda che ha sicuramente allarmato l'opinione pubblica, sulla quale è in corso un'indagine interna.

Stamattina Salvatore Lorenzoni, molto rammaricato per l'accaduto, offre la sua versione dei fatti."L'errore umano c'è stato, questo è fuori dubbio e la cosa mi dispiace moltissimo - precisa - Ma abbiamo immediatamente recuperato con trasparenza. I 18 utenti interessati si stanno nuovamente vaccinando".

Nel frattempo in via Marghinotti le operazioni di vaccinazione proseguono spedite.