FOTOGALLERY - CRONACA ITALIA

#AccaddeOggi: 15 dicembre 1973, viene liberato John Paul Getty III

Un rapimento di cinque mesi quando aveva 16 anni, con tanto di taglio dell'orecchio. Uno dei principali fatti di cronaca degli anni '70
accaddeoggi 15 dicembre 1973 con la liberazione dell ostaggio finisce il rapimento di john paul getty iii
#AccaddeOggi: 15 dicembre 1973, con la liberazione dell'ostaggio finisce il rapimento di John Paul Getty III
la notizia sulle pagine de l unione sarda
La notizia sulle pagine de L'Unione Sarda
paul getty iii figlio di john paul getty jr e nipote di jean paul getty petroliere miliardario e uno degli uomini pi ricchi al mondo
Paul Getty III è figlio di John Paul Getty jr e nipote di Jean Paul Getty, petroliere miliardario e uno degli uomini più ricchi al mondo
fu rapito dalla ndrangheta che chiese un ingente somma per il riscatto nella foto gli uomini finiti a processo per il rapimento
Fu rapito dalla 'ndrangheta che chiese un'ingente somma per il riscatto, nella foto gli uomini finiti a processo per il rapimento
la conferenza stampa della madre gail getty
La conferenza stampa della madre, Gail Getty
un momento del processo ai sequestratori
Un momento del processo ai sequestratori
il processo si svolto a lagonegro una veduta del paese lucano
Il processo si è svolto a Lagonegro, una veduta del paese lucano
il pap john paul getty jr
Il papà John Paul Getty jr
paul getty iii sulle nevi austriache con la mamma
Paul Getty III sulle nevi austriache con la mamma
nel 1982 ha recitato nel film lo stato delle cose diretto da wim wenders (ansa)
Nel 1982 ha recitato nel film "Lo stato delle cose" diretto da Wim Wenders (Ansa)
di

Il 15 dicembre 1973 finisce, dopo cinque mesi di agonia, il rapimento di John Paul Getty III.
Nipote di Jean Paul Getty, petroliere miliardario e tra gli uomini più ricchi al mondo, viene sequestrato in piazza Farnese a Roma alle tre del mattino del 10 luglio 1973.
Gli 'ndranghetisti autori del rapimento lo bendano e lo chiudono in un grotta, inizialmente chiedono un riscatto di 17 milioni di dollari.
Il nonno Jean Paul Getty non paga. "Ho 14 nipoti, se dessi anche un solo penny me li rapirebbero tutti", afferma, ma in realtà ha anche il sospetto che il sequestro sia solo un tentativo escogitato dal nipote per spillargli un po' di soldi.
Quando, dopo tre mesi, una ciocca di capelli e l'orecchio destro del giovane arrivano alla redazione del quotidiano "Il Messaggero", il nonno si decide a pagare. Oltre un miliardo e mezzo.
Pagato il riscatto, ecco la liberazione. Il 15 dicembre - giorno in cui il nonno compie 81 anni - il 16enne è ritrovato da un camionista sulla Salerno-Reggio Calabria, all'altezza di Lauria, paese in provincia di Potenza.
Nel processo a Lagonegro vengono condannati gli esecutori materiali del sequestro, non i presunti mandanti. Il denaro del riscatto non è mai stato rintracciato.
La restante parte della vita di Paul Getty III non è certo baciata dalla sorte. Il rampollo si butta nella droga e nell'alcol, proprio un mix di queste sostanze diventa per lui quasi letale nel 1981, provocandogli un ictus che lo rende cieco e paralizzato. Muore nel 2011 in Inghilterra.
(Unioneonline/L)
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo2018
Febbraio2018
Gennaio 2018

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...