SPORT - CALCIO

l'iniziativa

Presentate le maglie della Nazionale Sarda di calcio

"L'unione di tutti i sardi sotto un'unica insegna", ha detto il direttore generale

Sono state presentate oggi le maglie della Nazionale Sarda di calcio.

"Abbiamo voluto celebrare l'unione di tutti i sardi sotto un'unica insegna - ha detto Vittorio Sanna, direttore generale della Nazionale -, mettendo insieme i quattro mori della bandiera sarda con l'albero deradicato simbolo dell'epoca giudicale e della Sardegna Libera. Siamo particolarmente fieri di essere riusciti a creare con la Nazionale Sarda un simbolo in cui tutti i sardi possano riconoscersi".

Un momento della presentazione (foto ufficio stampa)
Un momento della presentazione (foto ufficio stampa)

Bianche con decorazioni verdi sono quelle per le partite in casa, rosse quelle per la trasferta, una sorta di omaggio alla tradizione e alla cultura dell'Isola e un tributo alle prime selezioni nazionali che già nel 1990 e nel 1998 avevano giocato alcune amichevoli.

Alla festa di oggi hanno partecipato Mauro Riva, in rappresentanza del padre, "rombo di tuono" Gigi Riva; Gigi Piras, massimo capocannoniere sardo del Cagliari; David Suazo e Antonio Langella; Daniele Dessena e Simone Aresti.

Il logo (foto ufficio stampa)
Il logo (foto ufficio stampa)

E, ancora, altre società calcistiche isolane come la Torres rappresentata da Stefano Sarritzu, il Lanusei con il presidente Daniele Arras, il Castiadas con Mattia Cordeddu.

Parte del ricavato dalla vendita delle maglie verrà devoluto in favore della Fondazione Amelia, rappresentata da Corrado Sorrentino e dalla moglie.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...