SPETTACOLI

Grande più di un'isola: Radiolina, è record di ascolti

bob sinclar negli studi di radiolina (foto max solinas)
Bob Sinclar negli studi di Radiolina (foto Max Solinas)

Non solo si conferma l'emittente radiofonica regionale più seguita in Sardegna ma grazie alla sua capacità di adeguarsi al mondo che cambia, Radiolina cresce: 70.000, in media, sono le persone che si sintonizzano ogni giorno, 330.000 quelle che la seguono durante la settimana. Un successo confermato dai dati diffusi dal Tavolo editori radio (Ter), il sistema di rilevazione ufficiale per le radio che ha analizzato gli ascolti nell'ultimo semestre (da maggio a ottobre) che premia le scelte del direttore Emanuele Dessì (che guida tutte le testate del Gruppo editoriale L'Unione Sarda) e dell'amministratore delegato di Radiolina Francesca Basti. Punto di forza è un palinsesto che tutti i giorni dalle 6 alle 22 punta su informazione e attualità, senza perdere il tratto distintivo di emittente che si occupa di musica, intrattenimento, sport e giochi. Sempre presente, Radiolina ogni giorno racconta in diretta gli eventi più importanti da tutta la Sardegna e si conferma una radio «grande più di un'Isola».

INFORMAZIONE - Per quanto riguarda l'informazione, il palinsesto propone un giornale radio nazionale e regionale ogni ora, tre appuntamenti quotidiani con le notizie in lingua sarda, quindi il meteo, la situazione del traffico sulle strade dell'Isola, gli appuntamenti al cinema. «Radiolina è una radio che fa tanta informazione, con le edizioni del radiogiornale curate dalla redazione di Videolina, e ha una grande presenza nello sport», spiega il direttore Emanuele Dessì. Tra i tanti eventi, «l'esclusiva delle radiocronache in diretta delle partite del Cagliari, quelle della Dinamo Sassari e il pre-partita della Pasta Cellino Cagliari». L'Opinione , invece, è «l'approfondimento in 90 secondi di un fatto di cronaca, politica e attualità curato dal vicedirettore di Videolina Simona De Francisci e dal caporedattore Nicola Scano», spiega il direttore Dessì.

GLI EVENTI - Alla base del successo della prima emittente radiofonica libera della Sardegna c'è anche il fatto di essere «una radio che vive sempre di più tra la gente e per la gente», sottolinea Raffaele Masili, responsabile della programmazione di Radiolina. "Durante l'estate del 2017 abbiamo promosso grandi eventi, come il Poetto Fest, l'Holicor Run and Music e soprattutto il Poetto On Air che ha visto la partecipazione di stelle della musica mondiale, come Bob Sinclar, Sven Vath e Sfera Ebbasta".

TECNOLOGIE - Alla diffusione di Radiolina contribuisce anche la flessibilità di accesso ai dispositivi mobili che conferisce alla radio un ruolo di strumento dall'uso personalizzato, con il sito web (www.radiolina.it) che diventa sempre più piattaforma aggiuntiva dell'ascolto. "Non ci limitiamo alla programmazione classica, ma grazie alla visual radio ampliamo l'offerta venendo incontro alle esigenze di un numero sempre maggiore di persone", conclude il responsabile della programmazione di Radiolina.

Mauro Madeddu

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}