SARDEGNA IN PARLAMENTO - NOTIZIE

Istruzione, Corda (M5S) denuncia: "Cagliari unica città metropolitana senza un'Accademia delle belle arti"

Secondo la deputata l'assenza di una scuola di Alta formazione artistica è tra le cause dello spopolamento dell'isola

Cagliari, segnata da "un'incredibile anomalia": nonostante la ricchezza culturale del capoluogo sardo, si tratta dell'"unica città metropolitana occidentale che, nel 2020 è ancora priva di un'accademia di Alta formazione artistica". La denuncia viene da Emanuela Corda, deputata sarda del Movimento Cinque Stelle, che, in un'interrogazione depositata ieri alla Camera, ha denunciato al governo l'assenza, nel capoluogo sardo, di "una proposta formativa di notevole valore dal punto di vista artistico, culturale e umanistico e naturale sbocco per i diplomati del liceo artistico", chiedendone dunque l'istituzione ai ministri competenti. Corda ha ricordato al governo che presso il liceo artistico e musicale di Cagliari sono iscritti circa 900 studenti (che raggiungono le 1.500 unità se si considerano quelli presenti nell'intera zona del sud della Sardegna) che, nel caso in cui decidessero di seguire il percorso di studio iniziato al liceo, dovrebbero lasciare la regione. Non c'è mai stata - ha spiegato Corda - un'accademia utile a "esaudire le esigenze e i desideri di una considerevole quota di studenti del sud della Sardegna" e non a caso da anni gli studenti del liceo "Foiso Fois" ne fanno richiesta con manifestazioni e performance artistiche. Oltre al danno sotto il profilo formativo culturale, insiste Corda, c'è poi quello inflitto a tutta la regione, che "già soffre una gravissima crisi in termini di spopolamento" e che, in assenza di un istituto di formazione artistica, rischia di aumentare il tasso di emigrazione dei giovani diplomati.  

© Riproduzione riservata

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...