COMUNI AL VOTO - SUD SARDEGNA

musei

Due liste in lizza per la guida di Musei

La sfida potrebbe giocarsi su una manciata di voti
il municipio di musei in piazza iv novembre (foto farris)
Il municipio di Musei in piazza IV Novembre (foto Farris)

E' sfida a due per la guida del piccolo comune di Musei (1521 residenti, 1381 elettori) retto da un anno dal commissario Vanni Fadda dopo la prematura caduta del sindaco Antonello Cocco che ha deciso di non ricandidarsi: l'ex assessore all'Ambiente Sasha Sais, alla guida di "Musei Protagonista", corre contro Doriano Pisano di "Musei per il bene comune".

Nel piccolo borgo sulcitano, dove hanno sede oltre 40 aziende zootecniche, la contesa potrebbe decidersi per pochi voti come avvenne nel 2015 quando la civica di Antonello Cocco si impose per appena 11 preferenze su quella di Carla Ruvioli.

Sasha Sais, ex assessore all'Ambiente (foto Farris)
Sasha Sais, ex assessore all'Ambiente (foto Farris)

Il giovane ex assessore Sasha Sais, 28 anni, operaio nel settore alimentare, ha nel miglioramento dell'acquedottistica rurale e nell'incremento dei servizi nelle vaste campagne del paese il punto centrale del proprio programma: "Sfruttando l'unione dei bacini idrici di Siliqua e Iglesias - dice - vogliamo portare diramazioni dirette delle condotte a tutte le aziende del paese".

La valorizzazione del grande parco Etfas, la realizzazione di un'area di sosta nella pineta e quella di un parco avventura sono le idee di Sais per migliorare l'offerta turistica.

Doriano Pisano (foto Farris)
Doriano Pisano (foto Farris)

Fresco ex dipendente comunale (dal primo novembre sarà in pensione) Doriano Pisano, 62 anni, individua in famiglia, scuola e sport i settori chiave nei quali intervenire. "Intendiamo proseguire il buon lavoro svolto dalla precedente amministrazione - spiega - a partire dalle famiglie, incrementando le risorse a favore dei nuclei più deboli".

Il mantenimento del plesso scolastico "grazie ai buoni numeri della scuola primaria di quest'anno" e la volontà di dar vita a progetti e fusioni con realtà extracomunali per risollevare sport e dinamismo sociale ("occorre ripartire da zero") sono altre priorità del programma.

- SUD SARDEGNA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}