POLITICA

quirinale

Crisi, al via le consultazioni. Pd: "Conte punto di equilibrio"

Al Colle Casellati e Fico. I partiti serrano i ranghi, Bellanova: "Di Maio premier? Nessun veto". Lui: "Da me massima lealtà a Conte"
il presidente della repubblica sergio mattarella e maria elisabetta alberti casellati (foto twitter quirinale)
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Maria Elisabetta Alberti Casellati (foto Twitter Quirinale)

Dopo le dimissioni del premier Giuseppe Conte e l'apertura ufficiale della crisi di governo, partono le consultazioni al Quirinale per l'individuazione di una nuova possibile maggioranza.

Al Colle si comincia come sempre con la presidente del Senato Elisabetta Casellati e il presidente della Camera Roberto Fico. Domani e venerdì si entrerà nel vivo con le forze politiche.

I partiti intanto non stanno fermi: il Pd riunisce la direzione e spinge verso il Conte-ter. Matteo Renzi vedrà i gruppi parlamentari in tarda serata: non metterà veti su Conte, ha detto, ma non porterà il suo nome al Quirinale. Intanto c'è l'ufficializzazione in Senato del nuovo gruppo Europeisti, composto da 10 senatori Maie-Cd, ancora insufficienti a una maggioranza alternativa a Iv.

***

Ore 20.30 - M5s: "Vogliono dividerci, noi compatti con Conte"

"Il M5S è compatto intorno alla figura di Giuseppe Conte ma è evidente che, da fuori, qualcuno sta cercando di dividerci". E' quanto sottolineano fonti di primo piano del M5S in merito ai rumors sull'ipotesi di Luigi Di Maio premier.

Ore 19.45 - Nome di Conte al Colle, ok unanime alla direzione del Pd

La direzione nazionale del Pd, riunita in via telematica, all'unanimità ha espresso voto favorevole sull'ordine del giorno presentato e sulla relazione del segretario Zingaretti. Alla delegazione Pd viene dato mandato di proporre al presidente della Repubblica l'incarico a Conte.

19 - Renzi: "Barra dritta sulla ripartenza, non parliamo di poltrone"

"Per fare politica occorre studiare, conoscere e fare proposte. A noi sta a cuore l'Italia e l'Italia deve ripartire adesso. Solo una cosa non ci possiamo permettere, non vivere questa crisi come una grande opportunità per ripartire. O prepariamo adesso la ripartenza o buttiamo via questa opportunità. Noi continueremo a testa alta a parlare di contenuti e se altri parlano di poltrone, polemizzano sul carattere e ci attaccano con fake news, non è un nostro problema. Noi teniamo la barra dritta, a viso aperto, sulle cose che servono all'Italia non a noi". Lo dice Matteo Renzi, leader di Iv in un video su Facebook.

18 - Mattarella incontra Fico

Il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, è arrivato al Quirinale per le consultazioni del presidente Sergio Mattarella.

17.15 - Di Maio: "Massima lealtà a Conte"

"Tirano in ballo il mio nome col chiaro intento di mettermi contro il presidente Conte. Sanno benissimo che sto lavorando al fianco con lui, con la massima lealtà, per trovare una soluzione a questa inspiegabile crisi". Lo ha detto, a quanto si apprende, il ministro Luigi Di Maio nel corso di una riunione, commentando le parole dell'esponente Iv Teresa Bellanova. Nella stessa riunione Di Maio ha confermato l'intenzione del M5S di salire al Colle in occasione delle consultazioni facendo come "unico nome quello di Giuseppe Conte".

16.58 - Mattarella vede la Casellati

Al via le consultazioni del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la formazione del nuovo governo. La presidente del Senato Elisabetta Casellati è arrivata al Quirinale.

16.25 - Zingaretti: "Conte punto di equilibrio"

Il processo di rilancio dell'azione di governo, chiesto dal Pd, "è stato interrotto dalle dimissioni delle ministre Iv, un'irresponsabile apertura della crisi politica che è stato un errore politico sbagliato e grave". Così Nicola Zingaretti alla direzione Pd. "Conte è un punto di equilibrio politico", ha aggiunto: dopo il "salto nel buio che ha aperto una pericolosa stagione di precarietà" "era giusto tornare in parlamento e l'appello alla responsabilità del premier Conte per un governo europeista ha ottenuto la fiducia nei 2 rami del Parlamento senza il voto di Iv". Quindi ha chiesto "il mandato per proporre il reincarico di Conte".

15.45 - Iv, Bellanova: "Non c'è solo Conte"

"Noi non poniamo veti su Conte e non subiamo veti da nessuno ma sicuramente non c'è solo Conte. Quello che ci interessa è come si affronta la crisi. Non discutiamo gli uomini, discutiamo prima dell'impianto programmatico". Lo ha detto la presidente di Iv ed ex ministro Teresa Bellanova a Tgcom24. Anche su Di Maio premier, ha aggiunto, " non poniamo veti".

(Unioneonline)

DITE LA VOSTRA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}