POLITICA

la lettera

Carta (Cisl): "Approvare urgentemente la Finanziaria"

Per il sindacato, la manovra potrebbe liberare risorse per affrontare l'emergenza economica legata al coronavirus
gavino carta segretario generale della cisl (l unione sarda foto manca)
Gavino Carta, segretario generale della Cisl (L'Unione Sarda - foto Manca)

Un piano emergenziale per contrastare il coronavirus sul versante sia sanitario sia dei riflessi sulla produzione e sui servizi, recuperando nell'immediato il ritardo sulla Legge di stabilità e bilancio, adeguando le misure economiche all'emergenza in atto e insieme liberando la spesa della Regione, con provvedimenti urgenti verso tutti gli uffici in tal senso e verifiche costanti sui tempi di attuazione delle procedure da attivare.

Lo chiede il segretario della Cisl Gavino Carta in una lettera al presidente della Regione Christian Solinas, a cui i sindacati confederali hanno da giorni chiesto un incontro urgente che potrebbe tenersi domani mattina.

"E' ulteriormente grave il ritardo sull'approvazione della manovra finanziaria e di bilancio per il 2020, che sta causando danni all'economia dell'Isola, aggravati oggi dalle problematiche indotte dall'emergenza sanitaria in atto", scrive Carta.

"I ritardi nella spesa e nei pagamenti da parte della Regione - in quella certificata relativa ai fondi strutturali europei, negli interventi utili a ridurre la disoccupazione, nel necessario sostegno alle imprese e ai lavoratori - si sommano alla particolare e negativa congiuntura, da coronavirus, che impatta sul lavoro, i servizi e la produzione. Ciò postula l'evidente necessità di ulteriori e urgenti misure in direzione della protezione di interi settori pubblici e privati sia sul versante delle imprese e amministrazioni che dei lavoratori coinvolti".

Per Carta, "Si tratta dunque di condividere con le forze sociali ed economiche, con gli Enti Locali le misure speciali da adottare".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}