POLITICA

alle urne

Domenica le elezioni europee, come e quando si vota VIDEO

Quello delle europee è il sistema elettorale più vecchio del nostro Paese, in vigore dal 1979

Domenica 26 maggio gli italiani sono chiamati a rinnovare il Parlamento europeo.

Si vota dalle 7 alle 23, con sistema proporzionale puro e soglia di sbarramento fissata al 4%.

Il sistema elettorale è quello vigente dal 1979, l'anno in cui si tennero le prime elezioni del Parlamento europeo. Si tratta della più vecchia legge elettorale vigente nel nostro Paese.

L'elettore deve barrare il simbolo della lista prescelta. Può esprimere fino a tre preferenze: se più di una deve rispettare l'alternanza di genere, pena l'annullamento delle preferenze oltre la prima.

Non è possibile il voto disgiunto, ovvero votare una lista ed esprimere preferenze per candidati di altre liste, pena l'annullamento della scheda.

L'Italia elegge 73 europarlamentari ed è divisa in cinque circoscrizioni elettorali. In ogni circoscrizione i seggi verranno distribuiti in maniera proporzionale rispetto ai voti ottenuti da ciascuna lista.

La scheda per la circoscrizione Isole, che elegge otto eurodeputati, è di colore rosa.

Grigia quella del Nord Ovest, che di europarlamentari ne elegge 20; marrone nel Nord Est (14 seggi), fucsia per l'Italia centrale (14 eletti), arancione per il Meridione, cui spettano 17 seggi.

Qui tutti i candidati sardi.

Qui le ultime scintille della campagna elettorale.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...