POLITICA

verso il voto

Elezioni europee, liste chiuse: in campo 16 sardi

I candidati sardi devono contendersi gli otto posti disponibili con quelli siciliani
l aula di strasburgo (ansa)
L'aula di Strasburgo (Ansa)

I sedici candidati sardi alle prossime elezioni europee si contenderanno gli otto posti disponibili con una missione difficile: superare numericamente i candidati siciliani.

Ieri sera alle 20 sono scaduti i termini per la consegna delle liste che, per quanto riguarda la Sardegna, è stata depositata all'ufficio della Corte d'Appello di Palermo. Si voterà in una sola giornata il 26 maggio dalle 7 alle 23 per eleggere i 73 eurodeputati che spettano all'Italia, suddivisa in cinque macro-collegi. Ogni elettore potrà esprimere un massimo di tre preferenze purché siano per candidati della stessa lista e ci sia alternanza di genere.

La Lega ha candidato il ministro dell'Interno Matteo Salvini capolista in tutti i collegi. I sardi in corsa sono Sonia Pilli, sassarese che vive ad Alghero, e Massimiliano Piu di Tortolì. Due i sardi anche in Forza Italia che, oltre a confermare l'uscente Salvatore Cicu, ha deciso di candidare Gabriella Greco, avvocato oristanese già consigliere regionale nella quattordicesima legislatura. Anche per gli azzurri, il capolista sarà il leader Silvio Berlusconi.

Giorgia Meloni, invece, guiderà le liste di Fratelli d'Italia che per la Sardegna schierano tra i candidati Antonella Zedda, dirigente regionale del partito. Nel Movimento 5 Stelle la capolista è Alessandra Todde, scelta direttamente dal capo politico Luigi Di Maio per guidare una lista che ospita anche il sardo Donato Forcillo, votato alle consultazioni in rete.

Il Partito democratico sarà rappresentato dal sindaco di Nuoro, Andrea Soddu, mentre sempre a sinistra il partito di Federico Pizzarotti, Italia in Comune, in corsa con +Europa, ha scelto Pietrina Putzolu, avvocata di Sassari. Egidio Trainito, padovano ma da anni residente a Olbia, correrà per Europa Verde, movimento ambientalista al quale ha aderito Possibile.

Si giocherà un posto in Europa anche La Sinistra che ha puntato in Sardegna su Omar Tocco e Maria Cristina Ibba. Giuseppe Doneddu fa parte della lista del Partito comunista dove il segretario, Marco Rizzo, sarà il capolista. In corsa ci sono anche tre sardi candidati con Casa Pound: Luca Virdis di Iglesias, Giuliana Pinna di Monastir e Francesa Cardia di Carbonia. Presentata anche la lista di Forza Nuova che ha come capolista il segretario Roberto Fiore, ma non ci sono sardi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...