ECONOMIA

Finanziaria 2018: "7,7 miliardi per una Sardegna in ripresa"

da sinistra l assessore raffaele paci e il governatore francesco pigliaru
Da sinistra, l'assessore Raffaele Paci e il governatore Francesco Pigliaru

Avere la Finanziaria del 2018 a due mesi dalla fine dell'anno è già un motivo d'orgoglio per il presidente della Regione, Francesco Pigliaru, e l'assessore al Bilancio, Raffaele Paci.

Una manovra che stanzia complessivamente 7,7 miliardi e che "può contare su 126 milioni di euro in più di entrate proprie", spiega Paci.

Tra le varie voci di spesa, rimane sempre la più corposa quella della Sanità dove c'è stato un aumento dello stanziamento complessivo per un totale di 3,4 miliardi.

La quota cosiddetta "libera" ammonta a 40 milioni di euro, cifra che la maggioranza del Consiglio regionale potrò destinare a diversi settori.

Rimane invariato il Fondo unico per gli Enti locali che anche nel 2018 verrà finanziato con 600 milioni di euro, mentre la macchina amministrativa ne costa complessivamente 545.

Invariata la quota per il Consiglio regionale (72 milioni) così come la quota per le consulenze che costa 450mila euro all'anno.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...