CRONACA - ITALIA

napoli

Prof muore quattro giorni dopo il vaccino, aperta un'inchiesta

Sequestrata la salma della donna, 62 anni, morta dopo aver accusato un malore
(ansa)
(Ansa)

Una prof è morta a Napoli quattro giorni dopo essere stata vaccinata contro il Covid.

Sarà l'esame autoptico a far luce sulle cause del decesso di Annamaria Mandile, insegnante di 62 anni morta in casa dopo aver accusato un malore nel quartiere dell'Arenella.

La Procura di Napoli ha disposto il sequestro della salma e l'esame autoptico. Secondo quanto rendono noto organi di stampa, la docente, sabato scorso, si è sottoposta alla vaccinazione, presso la struttura allestita nella Mostra d'Oltremare, nel quartiere Fuorigrotta.

Pare che avesse accusato delle crisi di vomito, che figurano tra i possibili effetti collaterali del vaccino. Ieri le sue condizioni sono peggiorate e i familiari hanno chiamato il 118. I soccorritori, giunti sul posto, non sono riusciti ad evitare la tragedia.

Gli inquirenti hanno ascoltato il medico della professoressa, i parenti ed hanno acquisito documentazione in relazione al suo stato di salute. Acquisito anche il documento di adesione alla campagna vaccinale firmato dalla docente prima della somministrazione.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}