CRONACA - ITALIA

il caso

Tridico, stipendio quasi triplicato. Conte: "Non sapevo, ho chiesto accertamenti"

Da 62mila a 150mila euro l'anno. Attacca l'opposizione
il presidente dell inps pasquale tridico (ansa)
Il presidente dell'Inps Pasquale Tridico (Ansa)

Una busta paga più che raddoppiata.

Il presidente dell'Inps Pasquale Tridico, che prima guadagnava 62mila euro l'anno, ora ne guadagna 150mila. Un aumento non da poco, rivela La Repubblica che pubblica il documento firmato dal ministro del Lavoro Nunzia Catalfo. Non solo, il ritocco dello stipendio è retroattivo (anche se l'Inps smentisce questa circostanza). Ha decorrenza, a quanto si legge sul documento pubblicato dal quotidiano romano, dalla data della sua nomina - fortemente voluta da Di Maio - a capo dell'Inps, che risale a marzo 2019. A Tridico dunque, oltre allo stipendio mensile aumentato, spetterebbero in caso di retroattività più o meno altri 100mila euro di "rimborso".

Un provvedimento che fa discutere, anche perché Tridico è uno degli ideatori del reddito di cittadinanza, che scopriamo come stia finendo in mano a molti furbetti e persino criminali, e perché l'Inps è stata nell'occhio del ciclone per i ritardi nell'erogazione della cassa integrazione e dei bonus per il Covid-19.

Tridico guadagna così il 50% in più del suo predecessore Tito Boeri, che percepiva circa 100mila euro all'anno.

IL PREMIER - "Non ero informato di questa vicenda: ovviamente ho chiesto accertamenti perché vorrei approfondire la questione. Permettetemi di comprenderla bene poi formulerò una valutazione più compiuta. Sono abituato a parlare seriamente: fatemi fare una verifica e alla fine parlerò". Queste le parole del premier Giuseppe Conte

LE REAZIONI - "Invece di aumentarsi lo stipendio, Tridico paghi la cassa integrazione alle centinaia di migliaia di lavoratori che la aspettano da mesi, poi chieda scusa e si dimetta", attacca Matteo Salvini.

"Mezzo milione di italiani aspetta ancora la cig - denuncia la presidente dei senatori di Fi, Anna Maria Bernini- e lui si triplica lo stipendio con effetto retroattivo. Questa è la morale dei predicatori anticasta".

"Non credo ci sia nulla di scandaloso, ma è suggestivo osservare la metmorfosi dei populisti", osserva Davide Faraone (Italia Viva).

Mentre sulle chat interne del M5S, rivela Adnkronos, ci sono grillini scatenati che chiedono di prendere le distanze dal provvedimento. "Chiederò chiarimenti nelle prossime ore", afferma invece Luigi Di Maio.

Il calcolo al rialzo degli stipendi è stato fatto dallo stesso Cda dell'Inps, poi il provvedimento è stato firmato dai ministri Catalfo e Gualtieri.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}