CRONACA - ITALIA

sulla statale

Padre e figlia di sei anni muoiono nell'auto in fiamme

I due stavano andando a un raduno di auto d'epoca
la mini d epoca coinvolta nell incidente mortale (ansa)
La Mini d'epoca coinvolta nell'incidente mortale (Ansa)

Gravissimo incidente stradale sulla statale Torino-Pinerolo, nei pressi del comune Piscina.

A seguito di uno scontro tra auto, una delle due vetture ha preso fuoco. Sono morti un uomo, Giuseppe Pennacchio, 42 anni, e sua figlia Nicole, di sei anni.

Ferito l'occupante dell'altro veicolo.

A dare l'allarme è stata la moglie e mamma delle vittime, che si trovava con la figlia più piccola, di quattro mesi, su un'altra vettura.

LA RICOSTRUZIONE - La famiglia al completo si stava dirigendo a un raduno di auto d'epoca quando padre e figlia, a bordo di una Mini Cooper d'epoca, si sono scontrati, mentre si immettevano dalla corsia di emergenza sulla carreggiata principale, con una Toyota Verso guidata da un uomo di 55 anni ora ricoverato all'ospedale di Pinerolo. Entrambe le auto sono state avvolte dalle fiamme.

Il rogo davanti agli occhi impotenti della moglie e madre delle due vittime, che viaggiava su un'altra Mini Cooper e ha cercato di avvicinarsi, invano. Così ha chiamato i soccorsi.

L'esatta dinamica dell'accaduto e le eventuali responsabilità sono ora al vaglio della polizia stradale che oggi, per effettuare i rilievi e consentire i passaggi dei mezzi di soccorso, ha chiuso l'autostrada proprio all'altezza di Riva di Pinerolo.

"Mi si stringe il cuore, non posso crederci. Li affido a Dio", dice un'anziana vicina di casa della famiglia che, da quando ha appreso la notizia, continua a pregare. "Qui ad Orbassano - spiega - erano arrivati da tre anni. Lui era originario di Avellino. Li incontravo spesso, con quelle bimbe così sorridenti".

(Unioneonline/F-D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...