CRONACA - ITALIA

la scoperta

"Abbiamo trovato il mostro del lago di Garda": gli impressionanti scatti di Jeremy Wade

Il gigantesco esemplare potrebbe essere il più grande sino ad oggi pescato nelle acque del Benaco
un immagine dal video di jeremy wade (foto da facebook)
Un'immagine dal video di Jeremy Wade (foto da Facebook)

"Crediamo di aver trovato il mostro del lago di Garda".

Con queste parole lo staff di Jeremy Wade, il celebre "cacciatore" delle specie più terrificanti che popolano laghi e fiumi nel mondo, ha annunciato di aver avvistato un gigantesco pesce, lungo oltre dieci metri e del peso di centinaia di chili, nelle acque del Garda.

Sulla pagina Facebook della sua celebre trasmissione "Dark Waters", si spiega che in realtà si tratta solo di un "avvistamento", ma a favore del pubblico segue unvideo con musica ad effetto in cui viene inquadrato un pesce siluro di 250 libbre, all'inglese "giant catfish", pescato appunto nella zona.

L'animale in questione viene definito un "predatore senza scrupoli", un animale notturno che "mangia di tutto", "come uno squalo", con occhi piccoli e "vibrisse" che gli consentono una percezione elevatissima di quello che gli succede intorno.

L'enorme bocca sarebbe pronta a inghiottire non solo pesci di tutte le dimensioni, ma anche "piccoli uccelli e mammiferi".

L'esemplare in questione, con 120 chili di peso, potrebbe essere il più grande mai sino ad oggi pescato nelle acque del Benaco: poco meno di quattro anni fa era stato preso, tra Bardolino e Sirmione, un pesce siluro di oltre 80 chili.

IL VIDEO:

Il post di Jeremy Wade

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...