CRONACA - ITALIA

reggio calabria

Raptus mentre sono soli in casa: uccide il padre con 40 coltellate

Simone Bova si è scagliato contro il genitore, ora è in cella
un auto della polizia (ansa)
Un'auto della polizia (Ansa)

Per chiarire cosa abbia scatenato il raptus ci vorranno alcune ore, intanto Simone Bova resta in custodia.

Il 28enne ieri sera a Reggio Calabria ha ucciso suo padre Domenico a coltellate, una quarantina secondo i primi rilievi.

I due erano soli in casa, non c'erano la moglie della vittima né gli altri figli, solo Simone.

Con un coltello da cucina si è accanito contro il genitore raggiungendolo in diverse parti del corpo. E a sua volta si è ferito a una mano.

Gli inquirenti lo hanno già interrogato ma il movente del delitto non è stato reso noto.

La famiglia è molto conosciuta in città ed è composta da imprenditori e professionisti.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...