CRONACA - ITALIA

la mobilitazione

Sciopero dei mezzi pubblici in diverse città italiane

Gli autisti hanno incrociato le braccia per protestare contro le modifiche dei regolamenti su tempi di guida e di riposo
due persone alla fermata del tram a milano (ansa)
Due persone alla fermata del tram a Milano (Ansa)

Sono diverse le città colpite stamattina da uno sciopero di quattro ore nel trasporto pubblico locale e nel settore del noleggio di pullman con conducente, proclamato unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna, "a seguito delle proposte europee di modifica peggiorativa dei regolamenti 561/06 e 1073/2009".

Nel mirino dei sindacati i tempi di guida e di riposo e la liberalizzazione del mercato dei servizi di trasporto passeggeri, svolto con autobus e pullman nell'Unione europea.

Tra le principali città stop a Milano dalle 8.45 alle 12.45, a Venezia dalle 10 alle 13, a Bologna dalle 10.30 alle 14.30, a Firenze dalle 17 alle 21, a Napoli dalle 9 alle 13, a Bari dalle 8.30 alle 12.30, a Palermo dalle 9 alle 13.

A incrociare le braccia gli autisti di bus urbani ed extraurbani, tram, metropolitane e ferrovie concesse.

Esclusi dallo sciopero i trasporti pubblici di Torino, Roma e Genova.

(Unioneonline/D)

Un tram a Milano (Ansa)
Un tram a Milano (Ansa)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...