CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

la campagna

Chip day a Sinnai, il primo dell'era Covid

Oltre 100 i proprietari che hanno aderito
un momento della giornata del microchip a sinnai (l unione sarda andrea serreli)
Un momento della giornata del microchip a Sinnai (L'Unione Sarda - Andrea Serreli)

Si è svolto oggi a Sinnai il 18esimo chip day, il primo dell'era Covid. Già dalla prima mattinata, il personale dell'Associazione di protezione Civile VAB Sinnai ha predisposto tutte le misure atte alla prevenzione dei contagi per ricevere gli oltre cento proprietari che hanno accompagnato i loro "amici a 4 zampe", per l'iscrizione all'anagrafe canina mediante apposizione del microchip.

I volontari si sono messi a disposizione di due veterinari, "purtroppo la pandemia - ha detto Claudio Moriconi, presidente del Vab - ha fatto slittare il nostro periodico appuntamento del 'chipday'. Con grande impegno siamo stati in grado di organizzare il nostro 18esimo appuntamento, nel rispetto delle prescrizioni anti Covid, assegnando un appuntamento orario agli iscritti, la misurazione della temperatura all'ingresso, e individuato percorsi distinti tra ingresso e uscita. L'impegno odierno si inserisce tra gli scopi del nostro Statuto, ovvero la tutela degli animali da affezione".

In mattinata gli organizzatori hanno anche ricevuto la visita della Polizia locale che si occupa, tra le altre cose, della prevenzione del randagismo nel territorio comunale. "Alla lotta al randagismo - ha detto il comandante, capitano Luciano Concas - viene riconosciuta una particolare sensibilità sul tema della tutela del benessere animale, vedendoci impegnati su più fronti. In particolare sulla gestione della cura e mantenimento dei cani rinvenuti nel territorio, ma anche con la repressione delle violazioni in materia di abbandono, mancata custodia e, in alcuni casi, di maltrattamenti degli animali".

"Per l'anno 2021 vorremmo incrementare - ha aggiunto il vice comandante Giuseppe Fiori - il numero di adozioni rispetto allo scorso anno, sia in collaborazione con la struttura comunale convenzionata, ma anche con le nostre Associazioni di protezione civile, con le quali esiste una piena collaborazione e sintonia d'intervento. Abbiamo voluto rendere visita alla VAB Sinnai e ai veterinari impegnati in questa giornata per manifestare, ancora una volta, il senso di gratitudine per il loro impegno. L'iscrizione all'anagrafe canina permette a noi operatori di poter individuare immediatamente il proprietario nel caso di incauto allontanamento del cane".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}