CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il dramma

Il nuovo cuore non ha retto: Antonio, 19 anni, è morto dopo il trapianto al Brotzu

Al giovane sassarese era stato trapiantato un cuore nella notte tra il 25 e il 26 aprile
l ospedale brotzu (archivio l unione sarda)
L'ospedale Brotzu (Archivio L'Unione Sarda)

Il suo nuovo cuore non ha retto. Ha resistito appena una settimana: da quella notte tra il 25 e il 26 aprile in cui i medici dell'ospedale Brotzu glielo avevano trapiantato a ieri, giorno in cui ha smesso di battere.

Antonio, 19enne di Sassari, non ce l'ha fatta. Il suo è un nome di fantasia che gli aveva dato la stessa Regione.

A dare la tragica notizia è stato Pino Argiolas, il presidente dell'associazione Prometeo che riunisce i trapiantati sardi: "Cari amici - ha scritto - vi informo che purtroppo l'ultimo trapiantato di cuore, un giovane di 19 anni di Sassari, è deceduto oggi per complicazioni. Le condoglianze alla famiglia per il grave lutto, un grazie di cuore a tutti il personale che ha fatto il possibile per salvarlo".

Pare che comunque il ragazzo aspettasse un altro cuore, perché quello impiantato poco tempo fa non funzionava a dovere. Ma è morto prima che arrivasse.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...