ECONOMIA

l'intervento

Marina di Stintino: 1,7 milioni di euro per completare il porto

I lavori sono stati inseriti nel programma triennale delle opere pubbliche del Comune
il porto di marina di stintino (foto l unione sarda pala)
Il porto di Marina di Stintino (foto L'Unione Sarda - Pala)

Un nuovo piazzale, un cavedio impiantistico tecnico per l'installazione di un impianto di erogazione carburanti, una serie di cunicoli di collegamento, serbatoi e cisterne per l'acqua piovana.

Sono gli interventi previsti per il completamento delle opere di difesa e banchinamento interno del porto Marina di Stintino. Lavori che richiedono risorse pari a un milione e 730mila euro che consentiranno di creare una serie di servizi utili all'area portuale di Tanca Manna. I lavori sono stati inseriti nel programma triennale delle opere pubbliche del Comune, approvato lo scorso aprile.

La somma a disposizione per questi lavori fa parte dei fondi Fsc 2014-2020, circa 4,4 milioni di euro, stanziati appositamente dalla Regione. Quest'ultima ha infatti individuato il Comune quale ente attuatore dell'opera, grazie a una convenzione, perché i lavori sono di competenza della Regione che ha anche approvato il progetto esecutivo.

La restante somma dei 4,4 milioni di euro, circa 2,7 milioni, invece sarà utilizzata dal Comune per il nuovo waterfront. Quest'ultimo progetto, che mira alla riqualificazione del porto di Stintino, ha l'obiettivo di ridefinire i contorni del borgo, del porto minore, del lungomare Colombo sino all'imboccatura del porto Mannu, per arrivare poi alla Marina di Stintino.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...