CULTURA

Parigi: polemica sugli orinatoi a cielo aperto, vicini a scuole e monumenti

due uritrottoir per le strade di parigi
Due "uritrottoir" per le strade di Parigi

Saranno anche ecologici e discreti, come dichiara l'azienda produttrice di Nantes, ma certo ai parigini - e forse a molti turisti - l'ultima trovata della municipalità cittadina non è andata giù.

Difficile non essere colpiti da queste cassette rosse abbellite da piante, evoluzioni degli italici vespasiani, che spuntano per le vie del centro storico di Parigi, a ridosso di monumenti visitati da migliaia di turisti, ma anche di scuole e abitazioni.

Chi ha proposto e autorizzato gli "uritrottoir" (letteralmente orinatoi da marciapiede) li giustifica dicendo che serviva una risposta decisa a una brutta abitudine di parigini e visitatori, a quanto pare tutta al maschile.

E non basta che i liquidi vengano trasformati in compost per le piante che abbelliscono gli "uritrottoir", perché molti abitanti si sono già fatti sentira dalla municipalità perché i dispositivi vengano rimossi o perlomeno spostati in luoghi meno visibili e di passaggio.

Al di là del fatto estetico, c'è poi il rischio che diano sfogo a episodi di esibizionismo, vista anche la vicinanza a molte scuole.

(unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...