CRONACA - ITALIA

Napoli, inseguita e minacciata dall'ex fuori dalla discoteca: in manette un 24enne

immagine simbolo (foto ansa)
Immagine simbolo (foto Ansa)

Un 24enne di Bagnoli, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri di Napoli per aver minacciato la ex fidanzata, una 23enne di Pozzuoli, fuori da una discoteca e aver schiaffeggiato un amico di lei.

Il giovane, in particolare, era già stato sottoposto a un divieto di avvicinamento emesso poco più di un mese fa dal gip partenopeo alla luce della denuncia per atti persecutori della giovane ai carabinieri di Fuorigrotta (in provincia di Napoli).

Da gennaio, dopo che i due si erano lasciati, la ragazza viveva infatti un incubo: aveva cambiato il numero di cellulare e non usciva quasi più per non incontrare l'ex.

Lui, secondo gli accertamenti dei militari, la tormentava con insulti per strada, percosse, calci, tirate di capelli, aggressioni, appostamenti sotto casa, minacce in chat e via social.

Applicato il divieto di avvicinamento, il 24enne non se ne è curato affatto, tanto che ieri sera ha raggiunto l'ex fidanzata a Bacoli, nella discoteca in cui stava trascorrendo la serata con gli amici.

Solo l'intervento dei carabinieri, chiamati da un'amica della giovane, ha evitato il peggio.

Il 24enne è stato arrestato e portato in carcere.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...