CRONACA - ITALIA

Daisy, ok per gli Europei. Tra gli aggressori il figlio di un consigliere Pd

Dopo giorni di indagini sono stati identificati i tre giovani che, lunedì scorso a Moncalieri (in provincia di Torino), hanno aggredito col lancio di uova la discobola Daisy Osakue causandole un'abrasione alla cornea che, per fortuna, non le farà saltare gli Europei di Berlino in programma ad agosto.

Si tratta di tre ragazzi di Vinovo, Moncalieri e Loggia. E tra loro c'è anche il figlio di un consigliere del Partito Democratico: Roberto De Pascali.

Fondamentali per l'identificazione l'auto con cui i tre giovani sono fuggiti poco dopo aver aggredito l'atleta: una Fiat Doblò intestata proprio al politico del Pd.

La vicenda è stata rimarcata prontamente dal ministro dell'Interno Matteo Salvini che sui social ha dichiarato: "Si trattava solo di cretini mossi non da razzismo, ma da stupidità. Uno dei lanciatori è figlio di un esponente del Pd!".

Matteo Salvini rincara la dose su Twitter

Daisy, nata a Torino nel 1996, è una campionessa nel lancio del disco con un record personale di 59, 72 metri (quarta miglior prestazione di sempre nella specialità).

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...