CRONACA - ITALIA

Il mondo della tv sotto choc
È morto Fabrizio Frizzi

Il conduttore tv Fabrizio Frizzi è morto nella notte.

Colpito da un'emorragia cerebrale e portato d'urgenza all'ospedale Sant'Andrea di Roma, non ha superato il malore fatale.

Già qualche mese fa, a ottobre, il presentatore, 60 anni, si era sentito male durante una puntata della trasmissione "L'eredità": un'ischemia lo aveva poi costretto a stare lontano dal piccolo schermo per diverse settimane.

A dare la notizia della morte sono la moglie Carlotta, il fratello Fabio e i familiari: "Grazie Fabrizio per tutto l'amore che ci hai donato" hanno scritto in una nota.

Solo pochi giorni fa, Frizzi aveva ribadito: "Combatto come un leone ogni giorno per vincere questa battaglia", riferendosi alla malattia dopo il malore che lo aveva colpito a ottobre.

Durante la registrazione di una puntata de "L'eredità" su Rai1 erano scattati i soccorsi, e il presentatore era stato portato all'Umberto I, poi al Sant'Andrea. Frizzi li aveva ringraziati e aveva espresso anche un pensiero per "il fratello Carlo Conti", che lo aveva sostituito nella conduzione del programma per circa due mesi.

La camera ardente verrà allestita domani nella sede Rai di viale Mazzini a Roma.

I MESSAGGI SUI SOCIAL:

LE IMMAGINI:

fabrizio frizzi morto nella notte a roma
Fabrizio Frizzi è morto nella notte a Roma
con antonella clerici
Con Antonella Clerici
la sua risata contagiosa era una delle caratteristiche che il suo pubblico amava di pi
La sua risata contagiosa era una delle caratteristiche che il suo pubblico amava di più
durante una serata per telethon
Durante una serata per Telethon
frizzi aveva compiuto 60 anni a febbraio
Frizzi aveva compiuto 60 anni a febbraio
con la moglie carlotta mantovan
Con la moglie, Carlotta Mantovan
nello studio de l eredit
Nello studio de "L'eredità"
con l ex moglie rita dalla chiesa
Con l'ex moglie Rita Dalla Chiesa
di

L'ISCHEMIA:

IL RITORNO IN TV DOPO IL MALORE DI OTTOBRE:

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...