CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

Il vescovo di Iglesias: "Nessuna benedizione per la Sortilla"

il palazzo vescovile
Il palazzo vescovile

Nessuna benedizione dei partecipanti alla Sortilla, prevista sabato a Iglesias, ma solo degli stendardi raffiguranti Sant'Antioco e la Madonna del Buon Cammino.

A smentire gli organizzatori dell'evento (l'associazione Sa Sortilla), che hanno annunciato la benedizione nel corso di una conferenza stampa e nei manifesti affissi sui muri della città, è il vescovo in persona.

Monsignor Giovanni Paolo Zedda, stasera, ha diramato un comunicato nel quale specifica che "non ritiene necessario né opportuno che tale manifestazione inizi con una benedizione dei partecipanti".

Poi aggiunge: "La manifestazione, pur rispettabile per la sua valenza tradizionale, non ha in sé alcun significato propriamente religioso, escluso il riferimento storico al ritrovamento delle reliquie di Sant'Antioco, come sembrerebbe potersi evidenziare da un antico manoscritto".

Monsignor Giovanni Paolo, tuttavia, precisa che: "Poiché il corteo dei cavalieri sarà preceduto dagli stendardi raffiguranti Sant'Antioco e la Madonna del Buon Cammino, questi potranno essere benedetti nella chiesa di San Pio X".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...