CRONACA - MONDO

Texas: eseguita nuova condanna a morte

Nuova condanna a morte (la 544esima dal 1976) eseguita in Texas: nella notte, a subire l'iniezione letale è stato Robert Pruett, 38 anni, condannato per aver colpito e ucciso un agente penitenziario nel 1999.

L'uomo era detenuto al carcere di Huntsville.

Un'ora prima dell'esecuzione, la Corte suprema ha rigettato, senza motivare la decisione, l'ultimo ricorso che chiedeva la sospensione.

Pruett era stato arrestato quando aveva solo 15 anni, e già da quando era bambino era finito nei guai perché sorpreso a consumare e vendere stupefacenti.

Per l'omicidio del poliziotto, avvenuto quando aveva 20 anni, si è sempre proclamato innocente.

(Redazione Online/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...