VIDEOGALLERY - CULTURA

BenEssere a Km 0, un corto per migliorare la propria salute

E’ stato presentato oggi il primo cortometraggio del progetto “BenEssere a km 0”, ideato e promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Iglesias.
Un'opera composta da otto cortometraggi documentaristici, che saranno pubblicati a cadenza settimanale, nella pagina Facebook istituzionale dell’Assessorato alle Politiche Sociali, in vari canali social e nel relativo canale Youtube creato per la circostanza.
Nel progetto sono stati coinvolti vari esperti del settore, professionisti dell’Azienda sanitaria, associazioni e istituzioni del territorio.
"Noi siamo il nostro chilometro zero, il benessere parte da noi stessi – spiega Angela Scarpa, 47 anni, Assessore alle Politiche Sociali, ideatrice e testimonial del progetto – Un’idea che coltivavo da oltre un anno, con l’obiettivo di sensibilizzare le persone alla conoscenza del proprio corpo, tutelare la salute attraverso uno stile di vita sano, educare alle pratiche di prevenzione, promuovere lo spazio urbano come occasione di crescita personale, valorizzando le specificità del territorio da un punto di vista gastronomico, sociale, turistico e sportivo”.
L’assessore Scarpa, con un importante passato nello sport agonistico, in questo progetto ci mette la faccia: “Sarò la testimonial dei cortometraggi, è giusto mettersi in gioco e dare l’esempio – spiega – Un ruolo impegnativo che mi porterà ad affrontare una serie di percorsi, con il supporto di medici ed esperti, nella grande palestra a cielo aperto che è il nostro territorio”.
I cortometraggi sono stati realizzati grazie alla collaborazione con Diego Ala, videomaker iglesiente di ventidue anni: “Mi sono avvicinato a questa disciplina dopo il conseguimento del diploma di maturità artistica – racconta – Un progetto ambizioso ed entusiasmante, che mi ha permesso di sperimentare diverse tecniche di ripresa”. Il Sindaco Mauro Usai, 31 anni, che presenta il primo cortometraggio di “BenEssere a Km 0”, conclude: “ Un bellissimo progetto che parte dalla testimonianza diretta dell’amministrazione comunale, in particolar modo dall’assessore Scarpa, il modo migliore per educare e trasmettere un messaggio cosi importante come il benessere alimentare e fisico, che incide notevolmente sulle spese sanitarie e sulla qualità della vita”.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...