VIDEOGALLERY - CULTURA

Il Piccolo Principe non smette di emozionare: ritrovati gli schizzi inediti

Alcuni schizzi inediti del Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupery sono stati ritrovati in una vecchia casa nel nord della Svizzera.
Erano conservati da un magnate immobiliare, in mezzo a decine di migliaia di opere d'arte.
I bozzetti sono stati conservati in una cartella di cartone e "sono in ottime condizioni", ha detto Elisabeth Grossman, curatrice della Fondazione per l'arte, la cultura e la storia di Winterthur, nel cantone di Zurigo.
Il cartone conteneva tre disegni relativi al Piccolo Principe, l'opera di Saint-Exupery più letta al mondo: il bevitore sul suo pianeta, il boa che digerisce un elefante con annotazioni scritte a mano e il Piccolo principe con la volpe; insieme anche una poesia illustrata con un piccolo disegno e una lettera d'amore scritta alla moglie Consuelo.
Il collezionista del cantone di Zurigo Bruno Stefanini, morto nel dicembre 2018 all'età di 94 anni, aveva acquistato i bozzetti all'asta nel 1986 a Bevaix. Proprietario di una delle più grandi collezioni d'arte della Svizzera, ha creato questa Fondazione per gestire il suo patrimonio.
(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...