VIDEOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

Moria di pesci a San Giovanni di Sinis

Una spaventosa moria di pesci è in atto da sabato sera all’interno del Golfo di Oristano nel versante di Mare Morto a San Giovanni di Sinis.
Il fenomeno è stato scoperto nella tarda serata da alcuni bagnanti. Muggini e spigole si sono spiaggiate moribonde sul bagnasciuga. Non si sa ancora quale sia la causa della loro morte.
Qualcuno ha azzardato che dietro questo fenomeno possa esserci la cosiddetta alga killer, senza escludere qualche avvelenamento legato a qualche inquinamento provocato dalla mano dell’uomo. Della moria in atto sono stati informati sia la Capitaneria che la Forestale di Oristano, oltre alla direzione dell’Area Marina protetta del Sinis.
Le ultime morie di pesci si erano registrate sempre nel territorio di Craba, ma all’interno dello stagno ed erano legate ai ben noti problemi di ossigenazione causate dalla proliferazione delle alghe. Una analoga moria di muggini, anche se più ridotta, era stata segnata a ferragosto lungo la spiaggia di Torregrande all’altezza del terzo pontile.
In quella occasione il fenomeno era stato messo in relazione ai lavori e alle esplorazioni per i rigassificatori che si stanno realizzando nel Golfo di Oristano.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...