VIDEOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

Porto Torres, il candidato sindaco Franco Satta: "Con i Progressisti accordo sulle idee"

Con una conferenza stampa si è presentata ufficialmente alla città di Porto Torres la coalizione Civica e Autonomista (composta da sei movimenti civici diversi), che ha sancito un accordo con i Progressisti, forza politica di sinistra, che si presenterà anch'essa con una lista civica.
Un accordo che ha destato molta curiosità e attenzione in città, dopo che i Progressisti avevano abbandonato il tavolo del centrosinistra, non partecipando nemmeno alle primarie.
"Abbiamo privilegiato le idee e i programmi, il resto non conta - ha esordito il candidato sindaco Franco Satta - Con i Progressisti ci sono state convergenze dal primo incontro. Ora proseguiamo tutti insieme e naturalmente con i compagni di viaggio della prima ora. C'è innanzitutto da pensare ai problemi della città".
Assente per una piccola indisposizione il leader dei Progressisti Benedetto Sechi, parla il coordinatore cittadino Giuseppe Marceddu. "Con il centrosinistra non abbiamo concretamente parlato di nulla - spiega - con la coalizione Civica e Autonomista ci sono state subito delle convergenze. L'accordo è stato naturale".
C'è un ulteriore novità, annunciata dal candidato sindaco Franco Satta: "Un altro movimento di giovani, Rinascita Turritana, ha deciso di fare parte del nostro progetto - spiega - Sintomo che per la nostra coalizione c'è molto interesse".
Fanno parte del progetto anche gli ex consiglieri comunali uscenti Franco Pistidda e Claudio Piras.
Nel video l'intervista al candidato sindaco Franco Satta e al coordinatore cittadino dei Progressisti Giuseppe Marceddu.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...