VIDEOGALLERY - CRONACA MONDO

Corruzione, l'ex re Juan Carlos abbandona la Spagna

L'ex sovrano Juan Carlos di Spagna ha annunciato di aver deciso di auto-esiliarsi.
In una lettera diffusa da Palazzo Reale ha comunicato al figlio, il re Felipe VI, la volontà di abbandonare il territorio spagnolo, per poter preservare ciò che definisce il suo "legato storico e dignità personale" di fronte allo scandalo di corruzione che lo vede coinvolto.
"Con lo stesso spirito di servizio che ha ispirato il mio regno e viste le ripercussioni pubbliche di alcuni eventi passati della mia vita privata, intendo manifestare la mia più assoluta disponibilità a facilitare l'esercizio delle tue funzioni", ha scritto il monarca emerito, 82 anni, nella lettera. Una chiara allusione all'inchiesta aperta contro di lui a giugno dalla procura della Corte suprema di Madrid, la quale cerca di appurare se l'ex monarca si sia reso colpevole di corruzione ricevendo dall'Arabia Saudita una grossa tangente - 100 milioni di dollari - durante l'assegnazione della costruzione di un treno ad alta velocità tra La Mecca e Medina a un consorzio di aziende spagnole.
(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...