VIDEOGALLERY - CRONACA MONDO

Sassi contro bus di rimpatriati dalla Cina

Lanci di sassi e fuochi accesi per protestare contro l'arrivo di un pullman in Ucraina.
Si era diffusa la falsa notizia che a bordo si trovassero persone contagiate dal coronavirus.
L’episodio è avvenuto in piena notte fra l’aeroporto di Kharkiv, dove i rimpatriati sono atterrati, e l’ospedale di Novi Sanzhary, dove erano diretti per un periodo di quarantena.
(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...