VIDEOGALLERY - CRONACA MONDO

Il Papa: "La xenofobia è una malattia, chi alza muri resta solo"

"La xenofobia è una malattia umana, come il morbillo".
Lo ha denunciato Papa Francesco, sul volo di ritorno dalla visita in Madagascar.
"I muri - ha aggiunto - lasciano soli coloro che li fabbricano. Sì, lasciano fuori tanta gente, ma coloro che rimangono dentro i muri rimarranno soli, e alla fine della storia sconfitti".
(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...